Crisi d’identità

Felicità apparenti, emozioni nascoste.

Fotografie di gruppi di amici che sorridono, ma che in realtà neanche si conoscono davvero. Famiglie unite, ma che dopo lo scatto tornano ognuno a condurre la propria vita senza scambiarsi una parola. Gente al ristorante e in crociera che si sente ricca, ma alla fine si è riempita di debiti. Questi sono esempi di maschere, di personaggi obbligati ad assumere ruoli innaturali.
Tutti con una maschera virtuale sul volto… foto a mezzo busto con la luce perfettamente allineata al nascondere i difetti. 🎭
No Comments

Post a Comment